5 miti sul cibo del Ringraziamento: sfatati

meSe solo il tacchino sulla tua tavola del Ringraziamento potesse parlare. Questo uccello vorrebbe una parola su quanto sia “estenuante”.

L’idea che il tacchino ci renda stanchi è in circolazione da molto tempo nelle celebrazioni delle vacanze e non è l’unico mito che viene condiviso anno dopo anno. La zucca in scatola è davvero meno nutriente di quella fresca? È indispensabile immergere i mirtilli nello zucchero?

Qui, sfatiamo questi e altri miti sul cibo del Ringraziamento, così puoi spiegare i fatti durante la festa di quest’anno.

Mito: la Turchia ti stanca.

verità: La carne di tacchino contiene L-triptofano, che è un amminoacido essenziale che aiuta a produrre serotonina, spesso descritta come l’ormone del “sentirsi bene”, e la melatonina, che favorisce il sonno. “Ma dovresti mangiare un sacco di tacchino, in effetti, circa 4 chili, tutto da solo, in una volta sola, per farti venire sonno”, dice Roxana Ehsani, una nutrizionista dietista registrata con sede a Miami.

Allora perché ci addormentiamo dopo aver inalato una grande festa festiva? “Probabilmente perché stai consumando grandi quantità di cibi ricchi di carboidrati come ripieno o purè di patate, panini, pane di mais, tutti i dolci, forse anche alcune bevande alcoliche”, afferma Ehsani. “Tutte queste cose causeranno un picco di zucchero nel sangue e poi uno shock, che causerà affaticamento”. La ricerca indica che i pasti ricchi di carboidrati e grassi (ciao, cena del Ringraziamento) portano a sonnolenza che è più evidente da 60 a 90 minuti dopo aver mangiato.

Se vuoi rimanere energico per quella partita di flag football, opta per piccole porzioni, fai delle pause, poi concediti qualche secondo se hai ancora fame dopo 20 minuti e smetti di mangiare dopo che sei sazio. Turchia, rivendicato.

Mito: la zucca in scatola è meno nutriente di quella fresca.

verità: I cibi in scatola tendono ad avere una cattiva reputazione. Ma sia la zucca fresca che quella in scatola sono ricche di sostanze nutritive, tra cui potassio, vitamina A e ferro, e sono perfette per la tua torta di zucca.

“Dovresti sentirti perfettamente a tuo agio con la zucca in scatola”, afferma Keri Gans, un nutrizionista dietista registrato con sede a New York City. “Molte volte, le verdure vengono conservate al massimo della maturità”, quando hanno più vitamine e sostanze nutritive di quante ne avranno mai. La ricerca indica che oltre ad essere nutrienti, le verdure in scatola sono convenienti e spesso hanno una durata di conservazione convenientemente lunga.

Ma non limitarti a prendere la prima lattina di zucca che vedi: è importante controllare prima le etichette, dice Gans. Cerca un marchio che sia zucca pura al 100% e non contenga altri ingredienti come gli zuccheri aggiunti.

Mito: i mirtilli richiedono una tonnellata di zuccheri aggiunti per avere un buon sapore.

verità: I mirtilli rossi sono un alimento base del Ringraziamento e, poiché sono aspri, di solito sono preparati con abbondanti quantità di zucchero in piatti come i calzolai o la salsa di mirtilli rossi.

Ma ecco una buona notizia: non devono essere campi minati di zucchero. “Molte persone non lo sanno, ma puoi mangiarle crude, senza zucchero”, dice Ehsani. Sì, avranno un sapore amaro, ma considera i benefici per la salute: i mirtilli sono ricchi di sostanze nutritive come potassio, vitamina C, vitamina A, vitamina K e magnesio.

Tuttavia, non devi fare uno spuntino con mirtilli crudi come se fossero noccioline. Invece, usali come guarnizioni, aggiungili alle insalate o aggiungili ai cocktail. Questo può aggiungere un delizioso calcio salato al tuo pasto, dice Ehsani.

Puoi anche semplicemente ridurre la quantità di zucchero che usi nella tua salsa di mirtilli e avrà comunque un ottimo sapore.

Mito: la carne di tacchino scura è peggio per te della carne di petto.

verità: C’è del vero nell’idea che la carne bianca sia più salutare, dice Gans: contiene meno grassi saturi e calorie rispetto alla carne scura. Tuttavia, le differenze sono trascurabili.

Secondo il Dipartimento dell’Agricoltura degli Stati Uniti, 3 once di carne di tacchino arrosto scuro contengono 175 calorie, 2,49 grammi di grassi saturi e 114 mg di colesterolo. Il roast beef light, invece, ha 150 calorie, 1,36 grammi di grassi saturi e 75,6 mg di colesterolo.

La carne scura in realtà supera la carne bianca quando si tratta di diversi nutrienti: una porzione da 3 once contiene leggermente più ferro, zinco e selenio. Quindi, dal punto di vista nutrizionale, è praticamente un lavaggio.

“Se preferisci la carne scura alla carne bianca, fallo”, dice Gans. “Siamo onesti: la carne scura ha un sapore migliore.”

Mito: dopo pranzo è il momento migliore per fare un pisolino del Ringraziamento.

verità: Il divano sviluppa un’attrazione quasi magnetica dopo che ti sei rimpinzato di purè di patate, torte di pasta e panini imbevuti di burro. Ma in realtà è “il momento peggiore” per fare un pisolino, dice Gans. Sdraiarsi può portare a problemi digestivi come bruciore di stomaco e reflusso acido, che è meglio evitare rimanendo in piedi per 45-60 minuti dopo aver mangiato.

Inoltre, ci sono vantaggi nell’essere attivi dopo i pasti. Secondo una ricerca pubblicata all’inizio di quest’anno, una breve passeggiata, anche solo da 2 a 5 minuti, può abbassare i livelli di zucchero nel sangue dopo un pasto. “Se puoi muoverti un po’, è decisamente preferibile”, dice Ehsani. “Alzati, magari pulisci i piatti, metti giù del cibo e fai un po’ di attività”, magari dando a un commensale una passeggiata intorno all’isolato.

Altre letture da TIME


contatto con noi a letters@time.com.

Leave a Comment